11203086_10205429788657604_6975902944615760368_n
Centrifuga VS Estrattore. Perché non mandare in pensione la prima!
7 maggio 2015
pacchetto-featness-su-misura
50 sfumature di corsa
15 maggio 2015
Show all

Bocconcini di patate, ceci, erba cipollina

11256600_10205455232053673_1118658777493455357_n

Si sa, l’occasione in cui è più difficile attenersi ad un’alimentazione sana e genuina, è proprio il tanto popolare happy hour, regno delle patatine, delle pizzette unte e dei salatini di pasta sfoglia.

Difficilmente mi è capitato di trovare, nei locali in cui ho fatto aperitivo, qualcosa che riuscissi a mangiare; oltre a non essere amante del junk food, il problema della celiachia mi costringe ad evitare tutti i derivati del frumento (e di altri cereali contenenti il glutine come l’orzo, il farro, il kamut..)… i prodotti da forno che troneggiano sul bancone dei locali ad orario aperitivo sono quindi off-limits per me.

Ho quindi rinunciato, senza troppo rammarico, all’happy hour nei locali; preferisco invitare qualche amico da me per un bicchiere di vino e qualche stuzzichino più salutare: chips di zucca al forno, bastoncini di zucchine in crosta di parmigiano (non spaventatevi; è più lungo da scrivere che da preparare!), pizzette di melanzane.

Oggi vi lascio la ricetta di uno dei miei finger food preferiti, un mix bilanciato di proteine, cereali e grassi “buoni” monoinsaturi, adatto anche a chi segue un’alimentazione vegetariana e gluten free.

11263142_10205455048889094_3776402363340174466_n

Ingredienti per 15 polpette

800 gr patate
380 gr di ceci in scatola
1 cipollotto
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
6 cucchiai di pan grattato integrale
1 cucchiaio d’olio extra-vergine di oliva
Erba cipollina
Sale, pepe

Preparazione

Lessate le patate in abbondante acqua salata. Una volta cotte e raffreddate, passatele al passaverdure assieme ai ceci.

Aggiungete al composto ottenuto il parmigiano grattugiato, il cipollotto tritato fine e l’erba cipollina sminuzzata. Salate e pepate.  Se il composto risulta troppo morbido, unite un cucchiaio di pangrattato per compattarlo.

Formate delle polpettine della grandezza di una noce e passatele ancora nel pangrattato (potete sostituirlo con della farina di mais, che le renderà più croccanti).
Cuocete in forno a 180° per trenta minuti.

Servite le polpettine calde. Per renderle più appetitose potete accompagnarle con una salsa allo yogurt, che otterrete mescolando 4 cucchiai di yogurt greco, 1 cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaino di succo di limone e del prezzemolo (o erba cipollina) tritato.

Caterina

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>