_DSC0185
Piccoli passi per cambiare il proprio stile alimentare
1 giugno 2015
PicsArt_1433513747771
Di ciliegie e decotti
5 giugno 2015
Show all

Burger di melanzane

11390348_10205639225813402_3199324795438712556_n

Con la ricetta di oggi aderiamo a MercoledìVeg, l’appuntamento settimanale, proposto da Cambia Menu, per sperimentare la cucina vegana, evitando, per un solo giorno, gli alimenti di derivazione animale.

Per mostrare, ancora una volta, come l’alimentazione vegana non si riduca a sgranocchiare carote e sorbire minestroni di verdure, ma dia la possibilità di scoprire alimenti alternativi a quelli che siamo abituati ad utilizzare e sbizzarrirsi con ricette ecologicamente sostenibili e salutari, oggi vi propongo un  hamburger veggie burger!

L’ingrediente principe?  Le melanzane.

Altri ingredienti? Un po’ di pane integrale, aglio, olio, sale e una manciata di erbe aromatiche.

Basta? Basta.

Ebbene si, dopo una serie di tentativi, più o meno fortunati, sono arrivata alla conclusione che la versione più naturale e meno “pasticciata” è quella che merita di più.

Sul web molte ricette propongono di frullare le verdure (o i legumi) di cui è composto il burger con gli aromi, aggiungere del pan grattato per rendere più compatto l’impasto e passare le “polpette” ottenute nel pan grattato o nelle noci/nocciole/mandorle per ottenere un effetto più croccante.

A mio avviso, però, il fatto di frullare assieme tutti gli ingredienti porta ad appiattire il gusto e ad ottenere una consistenza poco gradevole, che spesso si rivela troppo morbida o troppo secca.

Per questo, la preparazione di questo burger prevede di compattare le melanzane ben cotte tra loro, con l’aiuto della pressa per hamburger (che io in casa non avevo e che ho sostituito con la forza bruta delle mie mani), utilizzando come unico legante della mollica di pane ammorbidita nel latte vegetale o nell’acqua.

Con questo metodo, consistenza e gusto ne guadagnano, di contro si avrà un burger meno compatto e che potrebbe rischiare di sfaldarsi in cottura… In questo caso, niente paura, basterà un colpo con una spatola o con un cucchiaio di legno, per ricompattare le melanzane (rese tenere dalla precedente cottura) e ridare loro la classica forma del burger.

Un’altra avvertenza: dopo una serie di prove, ho notato che lasciare i burger di melanzane a riposare in frigo per 30 minuti, prima di cuocerli, li aiuta a compattarsi meglio e non sfaldarsi in cottura!

Una volta che i vostri burger saranno pronti, vi basterà tagliare un panino integrale a metà, farcirlo con questi e andarlo ad arricchire con ciò che più vi piace!

11150905_10205639217813202_2812256768328114079_n

 

Burger di melanzane

Ingredienti per 5 persone (5 burger)

5 panini integrali (70 gr ciascuno)

2 melanzane

1 fette di pane integrale (50 gr)

1 spicchio d’aglio

Peperoncino, basilico, erba cipollina, rosmarino

Sale, pepe

3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per prima cosa, lavate le melanzane, eliminate la calotta superiore e inferiore e tagliatele a dadini molto piccoli.

Poneteli in uno scolapasta, cospargeteli di sale grosso, copriteli con un piatto e sistemate sopra un peso per favorire lo spurgo (l’eliminazione del liquido delle melanzane servirà per attenuare il loro gusto amarognolo e renderle più dolci). Dopo un’ora, sciacquatele sotto l’acqua per eliminare il sale grosso e asciugatele, tamponandole con un panno.

Scaldate un paio di cucchiai d’olio in padella con lo spicchio d’aglio e il peperoncino, unite le melanzane e fate cuocere, mescolando spesso in modo che non si attacchino. Salate e pepate. Eliminate aglio e peperoncino al termine della cottura.

Nel frattempo sbriciolate il pane integrale, bagnatelo con un cucchiaio di con latte vegetale o acqua e ponetelo in una ciotola con le erbe tritate, aggiungete le melanzane cotte e formate degli hamburger pressando con le mani. Lasciateli riposare in frigo per 30 minuti.

Ungete una padella antiaderente con un foglio di carta scottex impregnato d’olio (un cucchiaio) e fate rosolare per qualche minuto i burger (vi consiglio di cuocerli uno alla volta, affinchè non si rovinino toccandosi) da entrambi i lati.

Tagliate i panini a metà e farciteli con il burger di melanzane. Un’alternativa alla solita fetta di pomodoro e foglia di insalata (dopo aver preparato un burger così originale, vogliamo scadere con un contorno banale? No, no, no.): con il pelapatate ricavate delle lingue sottili dalle zucchine, salatele, conditele con qualche goccia di olio e limone, unite un cucchiaino di pinoli leggermente tostati.

Ecco pronto un contorno sfizioso con cui farcire il vostro burger di melanzane!

Caterina

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>