Ma quanto mi devo allenare?

PicsArt_1433513747771
Di ciliegie e decotti
5 giugno 2015
unnamed (2)
Involtini di manzo e verdure con salsa all’aceto balsamico
10 giugno 2015
Show all

Ma quanto mi devo allenare?

IMG_20150306_102254

Questa è una domanda ricorrente, me lo sono sentito chiedere molte volte ma una risposta universale non esiste.

L’allenamento, per essere efficace, va dosato e programmato in base a diversi parametri, necessità e peculiarità della persona.

Per esempio molto dipende dalle caratteristiche fisiche, dall’età, dal sesso e soprattutto dallo stato di forma e di salute.

Facciamo un esempio: 2 allenamenti a settimana di 5 km, compiuti in 30 minuti, per una persona molto allenata potrebbero essere un riscaldamento, per un soggetto che ha iniziato a correre possiamo considerarlo un allenamento vero e proprio e per un sedentario è un’ esagerazione che non riuscirebbe neanche a portare a termine.

Senza parlare dell’obiettivo che ci si pone e quali risultati ci si aspetta da quello che facciamo.

Un miglioramento estetico magari perdendo qualche chilo, oppure un guadagno sulla performance in una determinata distanza, necessitano di diverse approcci all’esercizio in termini di intensità, frequenza e durata.

É sbagliato soffermarsi a “quanto” allenarsi perchè il volume dell’allenamento, cioè la quantità di esercizio, che nel caso dell’allenamento di resistenza corrisponde al tempo o al numero dei km percorsi, è solo uno dei parametri da considerare.

Molto importante è poi definire l’intesità, per esempio monitorando la frequenza cardiaca perchè incide direttamente sull’obiettivo ( ma di questo parleremo prossimamente) e la frequenza degli allenementi, cioè il numero di volte, per esempio su base settimanale, in cui ci si intende allenare.

Vi sono comunque indicazioni generali riguardo al volume di allenamento essendo un parametro molto importante, le evidenze scientifiche sostengono che 150-250 minuti alla settimana di un’attività fisica moderata è efficace nel prevenire l’aumento di peso o consentirne una moderata perdita.

A dosi maggiori (>250 minuti alla settimana) è stata associata una perdita di peso clinicamente significativa. Non dimenticate però che molto dell’efficacia del vostro allenamento dipende da quello che fate quando siete seduti…….a tavola!

 

Alessandro

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>